Per le pratiche di immatricolazione, cambio di proprietà e reimmatricolazione basterà rivolgersi a uno sportello telematico.

Continua il processo di digitalizzazione dei servizi legati al mondo automobilistico. Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti informa, con una nota pubblicata sul proprio sito web, che dal 1° giugno 2020 le pratiche di immatricolazione si svolgeranno solamente per via telematica. La novità, ovviamente, riguarda anche le operazioni di reimmatricolazione e di trasferimento di proprietà di qualunque veicolo.

Così facendo, anche nel caso di vendita della propria auto, o di acquisto, è necessario ricorrere ai servizi dello sportello telematico dell’automobilista che, oltre all’immatricolazione, permettono anche di ottenere le targhe, la carta di circolazione e il certificato di proprietà digitale di un veicolo senza doversi rivolgere a un qualsiasi STA presente sul territorio italiano, anche diverso da quello della provincia di residenza.

I vantaggi dell’immatricolazione telematica

Insomma, un modo per facilitare e velocizzare la vita ad automobilisti e motociclisti alle prese con le pratiche burocratiche conseguenti all’acquisto di un mezzo a motore, indipendentemente dal fatto che si tratti di una “quattro ruote” o di una “due ruote”. Le prime procedure per l’immatricolazione telematica sono entrate a regime già dallo scorso 4 maggio in ottemperanza a quanto previsto dal decreto legislativo n. 98/2017 che, tra le altre cose, ha anche istituito il documento unico di circolazione e di proprietà. Dal 1° giugno, come già detto, le procedure telematiche diventeranno l’unica modalità per effettuare un passaggio di proprietà o per immatricolare un nuovo veicolo.

Al momento, comunque, le operazioni di immatricolazione, reimmatricolazione e di trasferimento di proprietà non possono essere svolte online, in autonomia, dall’automobilista o dal motociclista. Ci si dovrà comunque rivolgere a uno sportello o un’agenzia abilitata per poter ottenere i documenti necessari al passaggio di proprietà.

Se siete interessati a questi argomenti, vi consigliamo di seguire il nostro blog nel quale settimanalmente pubblichiamo articoli sul mondo dell’automobilismo. Se desiderate contattarci, potete farlo cliccando qui!

Cookie Policy -  Privacy Policy